MENU

L’Associazione “MATTONE SU MATTONE” ONLUS si propone di dare un contributo alla soluzione dei problemi abitativi di popolazioni disagiate nelle aree depresse del mondo.
Il tipo di contributo che l’Associazione intende fornire consiste essenzialmente nella predisposizione di quegli strumenti e di quelle opportunità che sono necessari per attivare e sostenere l’impegno delle popolazioni stesse nella risoluzione dei propri problemi.
Un contributo, quindi, non elargitore di caritatevoli “donazioni” ma, piuttosto, espressione di una solidarietà collaborativa.
Questa è stata, fondamentalmente, l’intenzione che ha animato Roberto Mattone nella sua attività di ricercatore, di sperimentatore, di docente nella Facoltà di Architettura 2 del Politecnico di Torino e la sua presenza magistrale nei luoghi della concreta attuazione della sostenibilità di quell’impegno, di cui alcuni individuati in stretto contatto con l’Università Federale di Paraiba, sede di João Pessoa (Brasile), e con l’Università Tecnologica Nazionale sede di Santa Fe (Argentina).
Luoghi lontani dalla diffusione di un globale “benessere” come la favela Cuba de Baixo a Sapé in Brasile, Godofredo Viana nel Maranhão in Brasile, Junin de los Andes nella Patagonia argentina, Trinidad a Cuba, El Nochero a Nord di Santa Fe in Argentina, Nanorò nel Burkina Faso.
Luoghi dove la gente si è costruita case e centri comunitari con le proprie mani aiutate da quelle esperte di Roberto portatrici di una cultura.
Una cultura del fare, sostenuta da una ricerca volta a trovare soluzioni innovative economicamente e ambientalmente sostenibili. Una cultura che è condizione essenziale per la conquista di una coscienza delle proprie capacità di affrontare e risolvere problemi: l’autocostruzione della propria casa può rappresentare un primo passo verso nuove capacità di autogestione della propria vita.
La propria casa sulla propria terra: una terra su cui vivere che si può trasformare anche in una terra per vivere. Infatti è quella terra che può consentire, opportunamente trasformata, quella sostenibilità economica e ambientale costituendo il primario componente della costruzione.
Si tratta, infatti, di uno dei più antichi materiali da costruzione ora rivisitato, per conferirgli una aggiornata affidabilità, attraverso l’adozione di tecnologie innovative. Queste innovazioni tecnologiche, sperimentate nel Laboratorio Prove Materiali e Componenti del Politecnico di Torino, hanno condotto alla produzione del “blocco Mattone” in terra cruda pressata e stabilizzata capace non solo di conferire alle strutture murarie qualità fisiche e meccaniche tali da garantire elevati standard di comfort, di resistenza e di durata ma anche di semplificarne sostanzialmente il processo produttivo nonché la sua posa in opera rendendo così possibili realizzazioni in autocostruzione e, quindi, senza la necessità di dover ricorrere a maestranze specializzate.
L’Associazione è nata per mantenere viva, in modo fattivo, la memoria di Roberto, mancato in Argentina nello scorso autunno subito dopo aver terminato il suo ultimo intervento a El Nochero. Ad essa aderiscono i familiari (promotrice la moglie Gloria Pasero, anch’essa docente alla Facoltà di Architettura, sua collaboratrice nel Laboratorio e sul campo), colleghi della Facoltà di Architettura di Torino, laureati e studenti che hanno condiviso con Roberto le sue generose intenzioni.


L'Associazione si è costituita legalmente il 23/03/2009 n. 25623/15718 di repertorio, Registrato al 1° Ufficio Entrate di Torino, Serie 1T, n. 6783 in data 25/03/2009.

 
I Soci...

Massimiliano Mattone, Presidente
Giorgio Preto, Vicepresidente
Gloria Pasero, Tesoriere
Monica Mattone, Segretario
Federico Di Lella
Marina Castrovillari
Daniele Maffia

Il nuovo consiglio direttivo è stato nominato dall'Assemblea degli associati il 8 maggio 2016 per il completamento del triennio 2015/2017.

I fondatori...

Massimiliano Mattone
Monica Mattone
Manuela Mattone
Gloria Pasero
Fabrizio Origlia
Gerardo Piciotti
Luigi Pasquetti
Giorgio Preto
Giorgio Comollo
Piergiorgio Tosoni
Roberto Mazzardis
Franco Sasso
Viviana Tosco
Francesca Chiara Robboni

Contattaci
associazioneonlus@mattonesumattone.org
- FACEBOOK
- YOUTUBE